Via Nazionale, 251 – Municipio I

Alcune note su Paolina Del Vecchio
Paolina Del Vecchio, sorella maggiore di mio padre Vittorio, nasce a Mantova nel dicembre 1877, figlia di Giulio Cesare e Clara Norsa, primogenita di cinque fratelli (tre maschi ed una femmina).
La famiglia si trasferirà a Roma alla fine degli anni ’70 del 19° secolo.
Paolina era un’eccellente pittrice, i cui quadri/ritratti di famiglia (conservati dalla famiglia Del Vecchio) sono apprezzati da chi li osserva.
Giovanissima aveva sposato Ermanno Funaro, romano, da cui aveva avuto due figli: Giorgio (avvocato) e Carlo, detto Carlino.
Fu arrestata dalle SS il 16 ottobre 1943 nella sua abitazione di Via Nazionale 251, e deportata ad Auschwitz dove fu assassinata all’arrivo, il 23 ottobre 1943.
Di lei ho trovato solo tre fotografie.

Gloria Del Vecchio
Roma, aprile 2023

Posizione su Mappa