via Portico D’Ottavia, 9 – Municipio I

Roma 11/04/1899 – Dornhau (Germania) 02/05/1945
Genitori: Samuele Leone Della Rocca – Benvenuta Sabatello
Fratelli/Sorelle: Costanza Della Rocca- Emma Della Rocca – Rubino Della Rocca – Umberto della Rocca – Vittorio Della Rocca
Coniuge: Bettina Sonnino
Figli: Samuele Della Rocca, Costanza Della Rocca, Adelaide Della Rocca
Residente in Via Del Portico d’Ottavia, 9 – Roma

Riesce in un primo momento a scampare alla retata nazista del 16 ottobre 1943 (diversamente dalla sorella Emma, il marito e i suoi 3 figli), poiché nascosto già da alcuni mesi in Abruzzo (Mopolino, Capitignano e San Giovanni Paganica) insieme alla sua famiglia.
Poco dopo però, il 25 Novembre 1943, costretto a tornare a Roma per prelevare della merce (da vendere e barattare) rimanente in magazzino a Piazza B. Cairoli 3, a pochi passi dall’Ex Ghetto, viene arrestato insieme a suo fratello Rubino e suo nipote Lello (figlio di Vittorio) a seguito di una delazione della guardia armata fascista nota come di Banda Bardi Pollastrini.
Viene prima incarcerato a Palazzo Braschi, poi trasferito nel penitenziario di Regina Coeli in attesa di essere deportato. Il suo convoglio è il n.9, lascia la stazione Tiburtina il 5 Aprile del 1944, transitando per il campo di Fossoli. Il 10 Aprile giunge ad Auschwitz-Birkenau, da cui non ebbe mai ritorno.
Sono ignoti numero di matricola e attività che gli vennero assegnate all’interno del campo.
Sopravvive quasi un anno alla prigionia nel campo di sterminio. Nell’inverno tra il 1944 -1945 prende parte alla Marcia della Morte, durante la quale suo fratello Rubino viene ucciso da un colpo di pistola. Settimio muore di stenti il 02 Maggio 1945 a Dornahu, in Germania.
Per oltre mezzo secolo, la sua famiglia, sopravvissuta al nazismo, ha creduto, tramite la testimonianza di un cugino sopravvissuto, Angelo Sonnino, che Settimio fosse morto a Dachau, campo di sterminio nelle campagne di Monaco di Baviera. Solo nel 2013, grazie alle indagini del centro di ricerca del museo di Yad Vashem, è stato scoperto il vero luogo in cui si è spento.

Posizione su Mappa